Bazyoussef

Bazyoussef

Scaricare batteria vespa px

Posted on Author Musar Posted in Software

Mi scarica la batteria nonostante sia nuove e faccia 50 km di paullese a manetta! Ho il px my e mi son stufato di spender soldi in batterie come se fosse i cavi dalla batteria, posiziona il tester sui due cavi staccati e accendi la vespa. bazyoussef.com › Tecnica › Officina Largeframe. Quando nel comprai la mia vespa PX cat, la batteria cera e penso che tu usi il clacson talmente tanto da scaricare la batteria, no? Batteria scarica??? da canapole il 03 Gen, Se invece il tester non si muove e la Vespa non carica la batteria il difetto in genere è il regolatore di.

Nome: scaricare batteria vespa px
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 37.89 MB

Batteria scarica??? Questi sono appunti che ho preso man mano facendo esperienza sul "campo" Per capire da cosa dipende dobbiamo eseguire dei semplici controlli: controllo della batteria, controllo del generatore, controllo del regolatore di tensione. Controllo batteria: Ci vuole un tester, meglio se di tipo digitale; impostiamo il tester in corrente continua e colleghiamo i puntali sulla batteria: il rosso sul positivo e il nero sul negativo.

Se la batteria carica dovremmo leggere fra 12,5 e 13 volt, se lasciamo ferma la Vespa per una settimana la tensione dovrebbe scendere di pochissimo, e se scende di molto -cioè non tiene la carica- sicuramente è da sostituire.

Ma assicuratevi che non ci siano assorbimenti a motore spento. Se invece il tester non si muove e la Vespa non carica la batteria il difetto in genere è il regolatore di tensione; per essere sicuri dobbiamo controllare che il generatore mandi la corrente alternata al regolatore filo giallo.

E come se fosse normale dover smontare ogni volta la copertura laterale per attaccare la batteria, cosa peraltro per me impossibile perchè non ho un box e la tengo in strada.

La spiegazione che mi hanno dato è che la batteria di una moto è più piccola di quella di una macchina e si scarica prima se non utilizzata. Ora, io ho avuto anche degli scooter in passato che si sono fatti diversi inverni senza dare nessun problema, e nessun amico motociclista ha mai avuto di questi problemi.

Cosa devo rispondere al concessionario quando li rivedo? Ringrazio chiunque mi darà un consiglio!

Guardate il video Un versatile compagno di viaggio Come avete visto nel video, a differenza di altri ingombranti booster Genius è compatto. Altra caratteristica utilissima è la presenza di luci a Led con varie modalità di funzionamento.

In ultimo, da non sottovalutare, la durata della carica viene mantenuta per circa 12 mesi e, grazie al cavo USB, Genius Boost consente di ricaricare devices elettronici come PC, tablet, smartphone, ecc. La seconda cosa da fare è individuare la posizione della batteria: in genere si trova o sotto la sella, o nel bauletto sotto il manubrio protetta da un coperchio di plastica.

Rimuovete questo coperchio che di solito è fissato con una vite e magari utilizzatelo come contenitore per riporvi tutte le viti e i bulloni che toglierete. Svitati i bulloni dei poli staccate dalla batteria anche il tubetto trasparente di sfiato che generalmente si trova a lato della batteria.

Trascorso questo tempo togliete dalla corrente il carica batterie e solo dopo rimuovete i morsetti.


Nuovi post