Bazyoussef

Bazyoussef

Filtro scarico lavastoviglie

Posted on Author Fekasa Posted in Software

Se hai già verificato filtro, tubo e pompa di scarico, il prossimo passo consiste nell'accertarti che la lavastoviglie sia alimentata in maniera corretta. Dovrai quindi. Risciacquate il tutto con cura e risistemate il filtro dentro la lavastoviglie. Una volta pulito il filtro, è il turno del tubo di scarico. Mettete un secchio. Xavax - Tubo carico acqua lavatrice con valvola di sicurezza. 3,7 su 5 stelle 7. Estrai il filtro cilindrico dal fondo della lavastoviglie. cui si innesta il filtro cilindrico e che conduce direttamente al tubo di scarico;.

Nome: filtro scarico lavastoviglie
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 67.50 Megabytes

Detersivo per i piatti e spazzola. È importante non lavorare su nessun elettrodomestico allacciato alla corrente, poiché potrebbe essere molto pericoloso. Prima di pulire o cambiare il tubo di scarico, conviene controllare che il problema non risieda nel filtro. Rimuovete il cestello inferiore della lavastoviglie per accedere al filtro, sollevatelo, separate le diverse parti e lavatele nel lavandino con acqua tiepida, del semplice detersivo per i piatti e una spazzola.

Risciacquate il tutto con cura e risistemate il filtro dentro la lavastoviglie. Una volta pulito il filtro, è il turno del tubo di scarico.

Al termine di queste operazioni, è necessario asciugare bene con un panno morbido. Anche gli irroratori della lavastoviglie in genere sono asportabili e per questo devono essere lavati sotto acqua corrente dopo essere stati tolti. Infine, reinserire correttamente gli irroratori al loro posto.

La pulizia del gruppo filtrante, poi, presente sul fondo della vasca di lavaggio e che serve a trattenere i residui più importanti di sporco e grasso, permette di evitare pericolose ostruzioni.

Per una corretta rimozione del gruppo filtrante si raccomanda di leggere e di seguire le indicazioni presenti sul libretto di istruzioni del vostro modello di lavastoviglie. Una volta rimosso, anche il gruppo filtrante dovrà essere scomposto nelle sue parti e lavato sotto acqua corrente, sfregando con una spazzola a setole dure per eliminare eventuali cumuli di cibo e di calcare. Anche il bicarbonato è sicuramente un valido alleato per la cura della lavastoviglie.

Per la cura della lavapiatti, invece, è consigliato un lavaggio a vuoto utilizzando gr circa di bicarbonato, almeno una volta al mese. Cerca un elemento circolare sotto i braccetti spruzzatori inferiori; ruotalo in senso antiorario e sollevalo per sfilarlo dal suo alloggiamento.

Se non sei sicuro che il tuo elettrodomestico abbia un filtro, fai alcune ricerche online inserendo il codice del modello; dovresti perfino riuscire a scaricare il manuale d'uso che riporta tutte le caratteristiche. Molte lavastoviglie hanno un filtro meno fino separato, una sorta di piastra in metallo tenuta ferma dall'elemento cilindrico; una volta estratto quest'ultimo, puoi semplicemente togliere la piastra.

Si tratta del foro in cui si innesta il filtro cilindrico e che conduce direttamente al tubo di scarico; tasta la zona alla ricerca di residui d'ossa, cibo o altro materiale che potrebbero rappresentare un'ostruzione. Mettili nel lavandino e strofinali accuratamente con una spugna e detersivo per i piatti; risciacquali con cura dopo aver smosso le incrostazioni e la sporcizia.


Nuovi post