Bazyoussef

Bazyoussef

730 precompilato 2016 scaricare

Posted on Author Dagore Posted in Software

Ecco come e quando è possibile scaricare dal sito dell'Agenzia delle Entrate il proprio precompilato. La dichiarazione precompilata che l'Agenzia delle Entrate mette a tua disposizione Perché nel precompilato non è indicato il sostituto d'imposta?. possibile visualizzare e scaricare il modello precompilato / il tipo di dichiarazione presentata nel (, Unico Pf, nessuna o. 15 Aprile Facebook · Twitter · Pinterest · WhatsApp. Da oggi è possibile visualizzare e scaricare il precompilato e il modello Unico è la pagina web dell'Agenzia delle Entrate dedicata al /Unico precompilati.

Nome: 730 precompilato 2016 scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Gratis!
Dimensione del file: 12.62 Megabytes

Scopri Approfondimenti fiscali Ai fini del nuovo Isee in alcuni casi potrà essere introdotta una "componente aggiuntiva" nel nucleo familiare di base. Terza delle quattro puntate del nostro approfondimento sulla riforma dell'indicatore: in alcuni casi verranno inglobati nel calcolo anche soggetti non presenti in famiglia. Continua a leggere La vendita di un fabbricato da parte di un "privato" genera reddito se la cessione avviene entro cinque anni dall'acquisto o dalla costruzione.

Per evitare intenti speculativi, il legislatore ha previsto che la cessione a titolo oneroso di un fabbricato generi una plusvalenza, potenzialmente tassabile, qualora il bene immobiliare sia stato acquistato o costruito da meno di cinque anni.

L'aliquota agevolata, oltre a essere applicata sui lavori di manutenzione ordinaria o straordinaria che sia , interessa anche l'acquisto dei beni, sempre se effettuato dalla stessa ditta che esegue l'intervento.

Continua a leggere I contributi versati per i collaboratori domestici sono deducibili dal reddito L'assunzione di un collaboratore domestico o di un assistente familiare presuppone che si rispettino determinati obblighi di legge. Continua a leggere Quando un lavoratore subisce un infortunio il datore di lavoro ha l'obbligo di effettuare la denuncia all'Inail.

Pertanto devono essere inviati dei quadri integrativi e devono avvenire assieme al frontespizio del modello Unico, entro il termine di presentazione dello stesso modello Unico. Nel modello già a partire dal è stato aggiunto il nuovo quadro k dove riportare le informazioni che invece fino al andavano comunicate tramite il quadro AC del modello Unico.

Tutto questo è possibile farlo attraverso il modello F In questo modo la parte di credito eccedente sarà rimborsata dal sostituto di imposta. Da qui ne deriva: debito da pagare inferiore al credito utilizzabile: il modello F24 chiude a 0.

In questi casi presentare il precompilato o meno diventa semmai un'opportunità nel caso si possano detrarre spese ed oneri, anche perché i relativi accrediti avvengono direttamente in busta paga.

Lo si potrà quindi scaricare dal sito dell'Agenzia delle Entrate, direttamente o delegando un centro di assistenza fiscale CAF o un professionista abilitato commercialista, consulente del lavoro.

Per scaricarlo si dovrà ottenere una password ed un PIN relativi al servizio telematico Fisconline, reperibili online, presso gli uffici dell'Agenzia, per telefono o tramite accesso con la CNS carta nazionale dei servizi.

Vanno bene, per chi già le ha, anche le credenziali per l'accesso ai servizi online dell'INPS.

Come già detto il precompilato contiene sia i redditi di lavoro percepiti desunti dalla dichiarazione unica ex CUD , sia quelli relativi agli immobili posseduti con eventuali variazioni risultanti al catasto e del loro eventuale affitto, sia gli oneri e alle spese detraibili. Inoltre, sono presenti anche gli oneri detraibili sostenuti dal contribuente e riconosciuti dal sostituto d'imposta riportati sulla certificazione unica , nonché quelli ricavati dalla dichiarazione dell'anno precedente che danno diritto a una detrazione da ripartire in più rate annuali per esempio, le spese per ristrutturazioni edilizie o risparmio energetico.

730 editabile 2019:

I dati mancanti possono essere inseriti direttamente o tramite CAF o professionisti abilitati. Allo stesso modo possono essere corretti o integrati i dati già presenti, anagrafici e non.

Nel primo caso non vengono effettuati determinati controlli a parte quelli sulla sussistenza dei requisiti per beneficiare delle detrazioni , nel secondo, se le modifiche incidono sul reddito o l'imposta, scattano tutti i controlli necessari in base alla documentazione, soprattutto relativamente agli oneri deducibili.

Scadenza Per le presentazioni dirette, online, la scadenza è fissata dalla legge al 23 Luglio di ogni anno.

Responsabilità Vi sono differenze anche sulla responsabilità.


Nuovi post